11 Luglio 2021

CARLA CIMOLAI FIRMA IL GRAND PRIX GRAN PRIX SNAITECH DELLA MILANO JUMPING CUP

È di Carla Cimolai il primo nome dell’albo d’oro del Grand Prix Snaitech della Milano Jumping Cup.

La 30enne amazzone friulana ha infatti oggi vinto la gara più prestigiosa del concorso ippico internazionale disputato all’Ippodromo Snai San Siro intitolata a Graziano Mancinelli: “Sono felicissima - ha dichiarato - non mi aspettavo una vittoria così importante, anche se qui a Milano Berlino Z, cavallo che è con me da quando aveva sette anni, si è presentato in ottima forma.”

Impreditrice nella vita, Carla Cimolai condivide la sua passione con tutta la famiglia e la sorella in particolare. È recentemente rientrata in Italia dopo aver passato un periodo di un anno nelle scuderie del campione irlandese Denis Lynch.

A premiare la vincitrice del Grand Prix Snaitech Coppa Graziano Mancinelli, è stato un emozionato Marco Mancinelli, figlio del grande campione: “Il prossimo anno ricorrerà il trentennale della morte di mio padre, ed è davvero un'emozione fortissima per me vederlo ricordato in occasione di un evento così prestigioso. Sono orgoglioso del modo in cui la città di Milano, la sua città, ha deciso di ricordarne la figura e la carriera”.

La gara
Sono stati 37 i binomi al via in questa impegnativa prova a due manche con ostacoli a 1 metro e 50 centimetri. Di questi dieci sono scesi di nuovo in campo, ammessi al secondo decisivo percorso. Tra questi l’argentino Matias Larocca su BM Gran Fantasia con l’unico percorso netto, seguito con una penalità per un fuori tempo da Carla Cimolai, Andrea Venturini su Abou Sim Bel e Omar Bonomelli su Chippendel de La Tour. Soltanto Carla Cimolai è stata capace di chiudere la seconda manche senza errori aggiudicandosi così la vittoria (1/0; 54.68). Percorso netto nel secondo ‘giro’ anche per Filippo Moyersoen con Sundance (4/0; 47.52), Marco Pellegrino con Venture (4/0; 48.13) e Paolo Paini ITA con Konstop (4/0; 50.20) che si sono quindi classificati dal secondo al quarto posto. Quinta piazza, infine, per Andrea Venturini con Abou Sim Bel (1/4; 52.84).

CSI3* - Premio n.15 Grand Prix Snaitech Coppa Graziano Mancinelli (categoria in due manche - h. 150)
1 - Carla Cimolai ITA / Berlino Z (1/0; 54.68)
2 - Filippo Moyersoen ITA / Sundance (4/0; 47.52)
3 - Marco Pellegrino ITA / Venture (4/0; 48.13)
4 - Paolo Paini ITA / Konstop (4/0; 50.20)
5 - Andrea Venturini ITA / Abou Sim Bel (1/4; 52.84)

 

I vincitori delle altre categorie
Prima del Grand Prix Snaitech Coppa Graziano Mancinelli, l’ultima giornata di gare all’Ippodromo Snai San Siro ha visto sugli scudi le amazzoni straniere. Nel premio n.12 Fastweb- Dynamo Camp (categoria a tempo - h. 130) si è infatti imposta la svizzera Clarissa Crotta con Vincent 168 mentre la firma nel premio n.13 Kep Italia (categoria accumulator - h. 135) è della tedesca Jörne Sprehe. In sella a Solero 79 la 38enne amazzone bavarese è così riuscita a conquistare la vittoria dopo essersi piazzata per ben sei altre volte nei primi cinque posti della classifica nelle altre categorie del concorso.

Dopo aver vinto ieri il ‘Piccolo Gran Premio’, oggi Antonio Maria Garofalo ha vinto il premio n.14 Trofeo Lombardia (categoria a due fasi - h. 140). Napoletano trapiantato a Viterbo, il cavaliere azzurro ha centrato la vittoria in sella a Presley degli Assi, battendo sul tempo Bruno Chimirri con Califfa Mild e Ivan Argiolu con Osati van het Leliehof.

In apertura di giornata, infine, seconda vittoria nella Milano Jumping Cup anche per Giulio Carpignani che in sella ad Athinia ha firmato il premio n.11 Special Olympics Italia (categoria mista - h. 120 del CSI1*).

 

I RISULTATI DELLA TERZA GIORNATA

CSI1* - Premio n.11 Special Olympics Italia (categoria mista - h. 120)
1 - Giulio Carpigiani ITA / Athinia (0/0; 36.38)
2 - Alessia Zufrinali ITA / Nitrit  (0/0; 38.29)
3 - Sofia Marcandalli ITA / Quick Way (0/0; 40.28)

CSI3* - Premio n.12 Fastweb- Dynamo Camp (categoria a tempo - h. 130)
1 - Clarissa Crotta SUI / Vincent 168 (0; 60.55)
2 - Sveva Schiatti ITA / Havinga's Amando (0; 63.14)
3 - Matteo Orlandi ITA / C'Est La Vie (0; 65.43)

CSI3* - Premio n.13 Kep Italia (categoria accumulator - h. 135)
1 - Jörne Sprehe GER / Solero 79 (65 p.ti; 50.48)
2 - Giulio Carpigiani ITA / Bucaramanga (65 p.ti; 51.32)
3 - Jessy Putallaz SUI / Ouma de Burlatex (65 p.ti; 52.33)

CSI3* - Premio n.14 Trofeo Lombardia (categoria a due fasi - h. 140)
1 - Antonio Maria Garofalo ITA / Presley degli Assi (0; 30.69)
2 - Bruno Chimirri ITA / Califfa Mild (0; 31.06)
3 - Ivan Argiolu ITA / Osati van het Leliehof (0; 32.31)

11 Luglio 2021

MILANO JUMPING CUP, BUONA LA PRIMA

Soddisfazione è la parola ‘main topic’ della prima edizione della Milano Jumping Cup. Soddisfazione non solo da parte del Comitato Organizzatore, ma soprattutto dalle amazzoni e...

LEGGI TUTTO

11 Luglio 2021

GRAN FINALE PER LA MILANO JUMPING CUP, MALAGÒ: “BELLO INTITOLARE IL GRAND PRIX ALLA MEDAGLIA OLIMPICA GRAZIANO MANCINELLI”

"È  bello che gli organizzatori della Milano Jumping Cup abbiano pensato di dedicare il Gran Premio a Graziano Mancinelli, straordinario interprete dell'equitazione mondiale e campione...

LEGGI TUTTO