VISION

La Milano Jumping Cup è qualcosa che non c'era. Semplicemente. Ma non è e non può essere 'soltanto' lo sport equestre che torna a Milano. No. La Milano Jumping Cup è la passione di molti in un'unica affascinante idea che mette il cavallo al centro della scena. E, soprattutto, è il punto chiave di un percorso che parte da lontano, pensando alla città e alla voglia di guardare all'ippodromo Snaitech di San Siro come a un luogo di ritrovo per i milanesi, a un impianto sportivo e 'teatrale' in grado di ospitare eventi di ogni genere, dalla musica, alla moda, all'arte e lo sport.

All'interno di questa evoluzione, Snaitech ha maturato la convinzione che questo luogo di grande ospitalità potesse e dovesse essere, per sua natura, una sorta di anfiteatro del cavallo. Un parco nel quale dare vita ad un progetto che ne mettesse in relazione le diverse discipline sportive. Non a caso, è nato l'hashtag che meglio riassume questa filosofia: #1horse1world.

Un impegno intento a coinvolgere la città di Milano e i milanesi, ma anche tutti coloro che hanno a cuore il mondo dei cavalli e, in particolare, dell’equitazione di alto livello.